Archivio per Categoria Sicurezza del lavoro, previdenza, fisco, assicurazioni

CORTE DI CASSAZIONE CIVILE, SEZ. VI, ORDINANZA DEL 08/02/2023 N.3804

Il danno da perdita di chance è soggetto a tassazione IRPEF?

Il danno da perdita di chance non è soggetto a tassazione IRPEF. Si tratta infatti di un risarcimento del danno e non di retribuzione.

Prelievo del 2,5 per T.F.R. per i dipendenti in T.F.S. Gli effetti della sentenza della Corte Costituzionale 23 dicembre 2018 n.213

Il Tribunale di Catania sia deguae rigetta la domanda di restituzione dell’ingiusto prelievo.

Nel precedente sistema l’ndennità di buonuscita era finanziata da un accantonamento di una percentuale pari al 9,60% sull’80% della retribuzione a cura dell’Amministrazione, con diritto di rivalsa sul dipendente nella misura del 2,5%. Tale sistema è venuto meno a decorrere dal 01/01/2011 a seguito dell’entrata in vigore del D.L.78/2010 e della introduzione del sistema del T.F.R. dal 01/01/2011.
Tuttavia le Amministrazioni hanno continuato ad eseguire un doppio prelievo, sia quello a titolo di T.F.R. (6,91%), sia quello a titolo di indennità di buonauscita (2,5)! Tale ultimo prelievo è stato era stato censurato dal T.A.R. Calabria, che aveva ordinato la restituzione delle somme trattenute.

La sentenza

Legittimità della clausola “claims made”. Cassazione Civile, sentenza 28 aprile 2017 n.10506

La Corte afferma la legittimità della clausola “claims made” contenuta nelle polizze assicurative della responsabilità sanitaria, in forza della quale sono coperti i sinistri il cui pagamento viene chiesto per la prima volta durante il periodo di validità della polizza, anche se accaduti precedentemente.

        La sentenza

IVA e prestazioni di servizi sanitari. Risoluzione Agenzia delle Entrate n.30/E del 3 aprile 2012

Sono esenti da I.V.A. pe prestazioni rese nei confronti dei soci da  società cooperative costituite tra soggetti esercenti l’attività sanitaria al fine di fornire al socio professionista i servizi che consentono o facilitano l’attività sanitaria prestata dal professionista. La risoluzione

DECRETO LEGISLATIVO 21 aprile 2011, n. 67. Pensionamento anticipato nei lavori usuranti

Accesso anticipato al pensionamento per gli addetti alle lavorazioni particolarmente faticose e pesanti, a norma dell’articolo 1 della legge 4 novembre 2010, n. 183.

Link al sito www.normattiva.it:

Infortuni sul lavoro e concorso di colpa del lavoratore. Cassazione Civile, sentenza 10 settembre 2010, n. 19280

In tema di responsabilità per infortuni sul lavoro, il concorso di colpa del lavoratore esonera totalmente l’imprenditore da responsabilità solo quando si tratti di comportamento abnorme, inopinabile ed esorbitante in relazione alle mansioni svolte, al procedimento lavorativo “tipico” al quale è addetto ed alle direttive ricevute. La sentenza:

Fatturazione prestazioni sanitarie nell’ambito delle strutture non accreditate. Risoluzione Agenzia delle Entrate del 20/08/2010 n.87/E

L’Agenzia chiarisce la fatturazione delle prestazioni sanitarie effettuate nell’ambito di strutture private non convenzionate. Articolo 10, primo comma, n. 18 e n. 19, DPR n. 633/1972.

La risoluzione

IRAP – autonoma organizzazione. Circolare della Agenzia delle Entrate n.28/2010

IRAP, autonoma organizzazione – giurisprudena della Corte di Cassazione, ulteriori istruzioni operative per la gestione del contenzioso pendente.

Annullamento della selezione del personale e perdita di chance. Cassazione, Civile, sentenza 3/3/2010 n.5119

Annullamento di selezione del personale e risarcimento del danno per perdita di chances: la Cassazione limita la discrezionalità del datore di lavoro.

In particolare la Cassazione afferma che la valutazione dei candidati spetta al datore di lavoro, tuttavia, al fine del calcolo delle probabilità di superamento della selezione, il giudice non si può esimere dal l’apprezzare in concreto ogni elemento di valutazione e di prova ritualmente introdotto nel processo che, per inerire alla necessità e correttezza della valutazione comparativa dei titoli del lavoratore escluso e di quelli utilmente selezionati, appaia a tal fine funzionale e coerente.

La sentenza

Tassazione del danno da mensionamento. Cassazione Civile, sentenza 19/03/2010 n.6754

Il risarcimento del danno da demansionamento non è soggetto a tassazione

La sentenza